LIFE IN TUSCANY, Photography, Travel

THE DAILY PICTURE-SIENA


Annunci
Standard
LIFE IN TUSCANY, Travel

IL LABIRINTO DI PORSENNA-THE LABIRINTH OF PORSENNA


Il Labirinto di Porsenna è costituito da una serie di cunicoli sotterranei ed è situato sotto la città di Chiusi, in provincia di Siena. 

Il labirinto fu descritto per la prima volta da Plinio il Vecchio nella sua Naturalis Historia: secondo lui custodiva il Re etrusco Lars Porsenna e il suo tesoro. 

In realtà fu costruito come sistema idraulico per garantire l’approvvigionamento idrico della città e fu scavato nell’arena risa fino ad una profondità di 25 metri. 

Il percorso inizia dal Mausoleo della Cattedrale e si conclude con una cisterna etrusco-romana del I secolo avanti Cristo.
http://www.prolocochiusi.it/museo-della-cattedrale/

———–

The Labyrinth of Porsenna consists of a series of underground tunnels and it is located in the city of Chiusi, in the province of Siena. 

The labirinth was described for the first time by Pliny the Elder  in his Naturalis Historia: according to him the Etruscan king Lars Porsenna and his treasure were buried here.

In fact it was built as a hydraulic system to ensure the water supply of the city and it was excavated in the sandstone till a depth of 25 meters. 

The route starts from the Cathedral Museum and ends with an Etruscan-Roman cistern of the first century BC.

http://www.prolocochiusi.it/museo-della-cattedrale/

Photo Gallery

Outside the Labirinth


The Labirinth





The cistern


Standard
LIFE IN TUSCANY, Travel

LE FONTI DELLE MONACHE-SIENA. THE SOURCES OF THE NUNS


Le FONTI DELLE MONACHE si trovano in Via delle Sperandie a SIENA, nei pressi della cinta muraria che circonda la città. Il nome deriva dai due monasteri che si trovano nelle vicinanze. La fonte è alimentata da un bottino lungo 25 metri e presenta tre entrate, di cui una era riservata alle monache di clausura. Il complesso è formato da una vasca grande che serviva da lavatoio.Le visite sono aperte al pubblico in alcuni periodi dell’anno contattando L'”Associazione la Diana”, responsabile della ristrutturazione.

http://www.ladianasiena.it

_______________

The Sources of the Nuns are situated in “Via delle Sperandie” at Siena, near the city walls.The name is due to the two convents situated near the sources.A booty long 25 meters fed the sources which have three different entrances, one reserved to the cloistered nuns. The complex is made of a big tank used like a wash house. The sources are opened to the public during certain periods of the year.Please contact “Associazione la Diana” for the visit.

http://www.ladianasiena.it 

    
    
 

Standard
LIFE IN TUSCANY, Travel

“PIEVE DI SAN GIOVANNI BATTISTA”- SOVICILLE,SIENA


The “Pieve di San Giovanni Battista” at Ponte allo Spino is situated near Sovicille, Siena.

The church was probably built during the second half of 11th century for the countess of Tuscany, Matilde of Canossa.

The church has a a four plan of three naves with semicircular apses. The façade has a portal and a large lancet window with beautiful bad-riliefs.There is also a big bell tower in Lombard style probably built before the church that was built over the ruins of an ancient Roman villa.

_______________________

La “Pieve di San Giovanni Battista” a Ponte allo Spino è situata vicino Sovicille, Siena.

La chiesa fu probabilmente costruita durante la seconda metà dell’ undicesimo secolo per volere della Contessa di Toscana, Marilde di Canossa.

La chiesa possiede un impianto a tre navate con absidi semicircolari. La facciata è caratterizzata da un portale e da una monofora con bellissimi bassorilievi. C’è anche una grande torre campanaria in stile lombardo forse costruita prima della chiesa che fu probabilmente costruita sulle rovine di un’antica villa romana.

   

  

  

  

  

  

  

  

Standard